Autore: G.G.
Fonte: La Sicilia

«BRONTE – Un “flash mob” per ribadire e sottolineare il proprio NO alla violenza sulle Donne. Lo organizza domani mattina, proprio la vigilia dell’8 marzo, alle 11 il Telefono Rosa Bronte Onlus, in piazza Rosario a Bronte. «Un flash mob – si legge in una nota dell’associazione – una folla riunita in un lampo, che attraverso la musica e la danza vuole raggiungere l’obiettivo di diffondere un unico messaggio: dire NO alla violenza sulle Donne!».

All’evento parteciperanno anche i ragazzi ospiti del centro di accoglienza immigrati Sprar Bronte. “Lo hanno deciso spontaneamente – ha affermato Tiziana Tardo, Presidente dello Sprar, membro del Consiglio Direttivo e mediatrice culturale del Telefono Rosa Bronte – credo che sia un bel messaggio, soprattutto da parte di chi proviene da paesi in cui la Donna non ha alcun diritto”. “Abbiamo deciso di manifestare il nostro NO alla violenza sulle Donne con un flash mob – ha concluso il Presidente del Telefono Rosa Bronte, Antonella Caltabiano – perché è un nuovo modo di unire le nostre forze a quelle di chi in ogni parte del mondo in questa giornata deciderà di fare la stessa cosa.
Un simbolo, un messaggio chiaro: la lotta alla violenza ha un senso solo se tutti insieme decidiamo di combattere un male che riguarda tutte e tutti».